Telefono

+393493950399

Email

info@laviadelloyoga.eu

Orari di apertura

Essere, è Divenire.
L’uomo non è qualcosa, l’uomo diviene sé stesso ad ogni passo,
in ogni giorno della sua vita.

Io Sono

Se ci fosse una categoria che racchiudesse il mio “chi sono” avrei perso la libertà di divenire e dunque di Essere
Così, non dirò ‘chi sono’. Tratteggerò solo qualche pennellata che possa consentire un’immagine di me. Per il resto, ci conosceremo guardandoci negli occhi. 
Sono arrivata allo Yoga in età giovanile, perché mi facevo un sacco di domande.Ricordo che cercavo le cause dei fenomeni che percepivo e del flusso degli eventi attorno. 
E risposte vere avevo difficoltà a trovarne. 
Intuivo che la Verità doveva esistere e che poteva solo essere una, ma mi sembrava non parlasse con me. Tantomeno il mio ambiente mi sembrava possederla. 
Così, naturalmente sentivo che forse la Verità non si esauriva nel visibile, nelle opinioni, nelle chiaccheire, nei ripiani sterminati delle librerie, ma doveva esserci qualcosa che mi sfuggiva (ma sfuggiva anche al mondo attorno a me). Intuivo che la realtà, quella realtà ove tutti siamo immersi, così come è, non poteva mostrarmi alcuna Verità ma solo i suoi innumerevoli quanto relativi e frammentati punti di vista. 
Ed allora, siccome se chiedi ti sarà dato, le risposte sono iniziate ad arrivare negli incontri, nei dialoghi, negli eventi che diventavano un delicato e sottile lavoro di disvelamento di ciò che si nasconde dietro l’apparenza. Questo perché la vita accade e non certo per caso e nel suo accadere, se ci soffermiamo nella ricerca del perché degli avvenimenti, saranno quegli stessi avvenimenti ad essere simbolo delle risposte che stavamo cercando. Ma questo non avviene né rapidamente, né esplicitamente. Non c’è nulla di regalato. È un labirinto con un messaggio che si svela al centro, come nella Cattedrale di Chartes
Nello svelare i tesori disseminati nel cammino tra il Sole e la Luna, ho scoperto un centro: l’unione di essi nella lotta tra Teseo ed il Minotauro (Michele ed il Drago), la lotta tra il Bene ed il Male come simbolo della Libertà umana e come, di nuovo, racconta Chartes. 
Lo Yoga è un punto di unione delle polarità che sempre, per necessità evolutiva, sono nella nostra vita; vivono dentro la nostra anima
Ma tutto questo non poteva essere, ‘rivelarsi’ come un ‘mio punto di vista’, come una esclusiva farina del mio sacco, che certo vi era. 
Tutto questo si è sviluppato accompagnato da tanti Maestri dell’umanità, visibili ed invisibili. Guide che hanno portato le Verità del mondo sovra sensibile, causa ed origine del sensibile, all’umanità. Ne hanno tolto il velo di epoca in epoca a seconda del grado di coscienza a cui era giunta ai loro tempi, l’umanità. 
E lo hanno fatto nel corso dei millenni e delle Ere ed Epoche della Terra e del regno Umano. Così mi sono sempre affidata allo studio delle parole e dei testi dei Maestri, da quelli che hanno solcato la Terra in incarnazioni lontane millenni, come i Rishi indiani ed il Mahabarata fino a quelli di tempi più recenti, spesso orientali come Buddha in tempi ancora pre-cristiani e Patanjali post cristiani. Passando per Yogananda, Krishnamurti, Chidananda, Sivananda (solo per citarne alcuni) e giungendo a Rudolf Steiner. Uno studio che non finisce mai e che ho tentato sempre di far diventare vita vivente, non solo splendida teoria. 
E tutto questo mi ha portato a desiderare di restituire ciò che ho ricevuto. Così nasce l’impulso di divulgare e trasmettere il frutto del proprio onesto cammino. 

Questo è lo Spirito del mio agire ed è l’essenza dei miei corsi e dis-corsi, sempre in divenire. 

Dopo una pratica di 10 anni come allieva mi sono diplomata Insegnante con il corso triennale della Federazione Italiana Yoga nel 2016
Ad oggi, 2024, sono dunque 17 anni che lo yoga accompagna la mia vita.

Ma sostiene imprescindibilmente la mia ricerca ed il mio cammino lo studio, e speriamo anche la pratica nella vita, dell’Antroposofia Scienza dello Spirito portata al mondo dall’ultimo dei Maestri ed attualmente il più grande di essi: Rudolf Steiner. E nella scia di quella stella che è l’Antroposofia, è parte del mio cammino la pratica della Pedagogia Curativa e per la quale sono consulente diplomata. 

Federazione Italiana Yoga –  Pedagogia Curativa Antroposofica 

Articoli consigliati