lo Spitrito

Vediamo intanto l’etimologia della parola. 
Spiritus viene dal verbo latino “spirare”, che significa “soffiare”,
La parola spirito che noi utilizziamo è una abbreviazione della parola latina spiritus e questo ne fuorvia il significato.
Spiritus letteralmente significa: “soffio”, “respiro”, “alito” ‘’vento’’. E’ evidente dunque che “spiritus” è una azione che viene da fuori.
Anche nella radice indoeuropea il significato è lo stesso *(s)peis- (“soffiare”).

Dunque, spirito inteso etimologicamente come soffio ha intrinseco il significato del soffiare ed il soffiare è una azione che “proviene da” e “va verso”. Quindi da un ‘di fuori’.
Possiamo dunque dire che spirare, soffiare indica qualcosa che sta al di fuori di chi la intercetta e si muove verso di lui….
La chiesa cattolica nel concilio di Costantinopoli del 869 ha cancellato la parola ed il concetto di Spirito lasciando solo quello di Anima generando la confusione tra i due che è attualmente molto diffusa.