Le basi fisiche meditative

  1. Prendere contatto col respiro che è una delle porte verso lo spirito. Attenzione ed ascolto dolce ad esso. Questo è concentrazione, e da qui si inizia a pulire il mentale.
  2. Spostamento dell’attenzione sul corpo, silenziare ciò che fisicamente crea disturbo. Cinture, elastici, sedie scomode, fermacaapelli, freddo, caldo, etc…
  3. Attenzione sulla postura. Seduti su una sedia o su un tappeto. Colonna eretta, mento retratto e parallelo al suolo, anteroversione del bacino. Un segreto? immaginate che qualcuno vi guardi. La postura che avete è bella…?
  4. Riuscire a rimanere su questi intenti produrrà un grande iniziale acquietamento interiore.
  5. All’inspiro sorrido interiormente, accolgo la vita che entra. Espiro lascio andare alle mani del cosmo.